Sport

Piscina ed altro

Piscina ed altro
Maggiori informazioni

Forte Sorgnano
+39 075 987131 | +39 339 8723778

Inclusi nel prezzo del soggiorno

Forte Sorgnano offre molteplici possibilità per chi desideri rilassarsi facendo un po' di attività fisica. Dalla piscina alle mountain bikes, dal ping pong alla palestra, passando per il campo di calcio, il campo da pallavolo e per il campo di bocce fino alla possibilità di passeggiate nei sentieri indicati dell'azienda. Diverse mountain bikes per grandi e per bambini sono a disposizione gratuitamente per gli ospiti. La palestra è collocata in un gazebo a vetrate con una splendida vista sulla vallata e le colline circostanti. La piscina aperta dal 1 maggio al 31 ottobre, ha dimensioni 7 metri x 14 metri ed è attrezzata con sdraio ed ombrelloni. Il rispetto per la natura ci ha portato a non stravolgere il paesaggio, ma ad adattarci ad esso e da questa convinzione, la piscina ha trovato una collocazione splendida per panorama e comodità d'accesso.


Outdoor & Team Building

Outdoor & Team Building
Maggiori informazioni

Forte Sorgnano
+39 075 987131 | +39 339 8723778

Struttura convenzionata

Team Building, letteralmente "costruzione del gruppo", è costituito da un insieme di attività il cui scopo è la formazione di un gruppo di persone. Può avere una valenza formativa, se associato ad una analisi dettagliata dei bisogni, a fasi strutturate di debrief o semplicemente può avere una valenza ludica, qualora l'obiettivo sia quello di fare divertire il gruppo e dare una sensazione di appartenere ad un team. 


Softair

Softair
Maggiori informazioni

Forte Sorgnano
+39 075 987131 | +39 339 8723778

Struttura convenzionata

Il softair  è un’attività ludico-ricreativa di squadra basata sulla simulazione di tattiche militari Due squadre contrapposte si affrontano con lo scopo di raggiungere l’obbiettivo assegnatole. I partecipanti muniti di mimetica, guanti, mitragliatori e maschera “Gran Facciale” si alternano  prima difendendo e poi attaccando le rovine del Forte di Sorgnano collocato nell’omonima tenuta.
Forte Sorgnano organizza partite di soft air che verranno publicizzate di volta in volta (su facebook o su questa sezione del nostro sito) e accetta richieste su prenotazione, per gruppi di almeno dieci persone.


Rafting, Hydrospeed & Kayak

Rafting, Hydrospeed & Kayak
Maggiori informazioni

Forte Sorgnano
+39 075 987131 | +39 339 8723778

Forte Sorgnano in collaborazione con Rafting Umbria e Gaia Rafting organizza discese guidate lungo il fiume Corno.

RAFTING
Una emozionante attività per tutti che non richiede corsi o doti particolari per affrontare subito le rapide del fiume con tutti gli accorgimenti possibili di sicurezza. I battelli pneumatici raft sono costruiti appositamente per resistere alle sollecitazioni del fiume, rinforzati e suddivisi in camere d'aria indipendenti. Gli equipaggi sono normalmente composti da 6 (min. 2 max. 7) "passeggeri" e dalla guida.

HYDROSPEED
Questa è una nuova disciplina che vi entusiasmerà.
A bordo di una specie di bob da neve studiato apposta per affrontare la discesa fluviale e utilizzando le pinne come "motore", vi divertirete completamente immersi nell'acqua.
Non è difficile, basta seguire le istruzioni che la Guida vi impartirà prima e durante l'escursione. Imparerete così anche delle divertenti evoluzioni come il surf, le candele, l'eskimo e... il resto è tutto da scoprire!

KAYAK
Il kayak deriva dalle imbarcazioni eschimesi da caccia, e ripete fedelmente, con materiali moderni, un modello vecchio di almeno 4000 anni. La forma dei kayak da mare è tuttora molto simile a quella eschimese, mentre i modelli da fiume sono più corti, arrotondati e maneggevoli ma pur sempre assai simili.
Il Kayak si usa stando seduti entro il pozzetto, foro ovale di circa 40x80 cm. , e chiudendo lo spazio fra la persona e il pozzetto con il paraspruzzi, di materiale plastico o neoprene, per evitare l’entrata di acqua. Il paraspruzzi si toglie facilmente in caso di necessità, e per ragioni di sicurezza non deve essere in alcun modo assicurato al kayak. 


Bike e cicloturismo

Bike e cicloturismo
Maggiori informazioni

www.bikeinumbria.it

30 itinerari cicloturistici per scoprire il Cuore verde d'Italia.
La Regione Umbria, nell'ambito del Pogetto interregionale Cicloturismo, ha attivato una serie di iniziative per promuovere il cicloturismo e la vacanza in bicicletta. A febbraio, in occasione della Borsa del Turismo a Milano, è stata presentata la guida "L'Umbria in bicicletta: 30 itinerari per scoprire il Cuore Verde d'Italia su due ruote", che raccoglie 30 percorsi di diversa difficoltà, che rappresentano alcune delle numerose opportunità che il territorio regionale offre per le due ruote.
Ogni itinerario è descritto dettagliatamente ed è corredato di foto, road book, altimetria e planimetria; in pratica tutto ciò che serve per avventurarsi in un'escursione in bicicletta e godersi lo spettacolo della natura, i borghi arroccati e le atmosfere uniche del territorio umbro. E' on line anche il sito www.bikeinumbria.it dove sono pubblicati i 30 itinerari cicloturistici dal quale è possibile scaricare il road book, l'altimetria e la planimetria e anche il file gps di ogni singolo percorso, un servizio indispensabile per chi viaggia con un navigatore satellitare portatile. Nel sito web è possibile trovare anche suggerimenti e informazioni utili per i cicloturisti e le modalità per richiedere gratuitamente la guida "L'Umbria in bicicletta: 30 itinerari per scoprire il Cuore Verde d'Italia su due ruote". 
Una vacanza su due ruote, o più semplicemente una gita cicloturistica domenicale, offrono queste opportunità, permettono di visitare una regione in maniera profonda, autentica. Permettono di sentirsi in simbiosi con i luoghi che si attraversano, di “sentirli” un po’ propri, lasciando alle spalle lo stress di tutti i giorni. 
I principianti possono dilettarsi lungo le rive del Trasimeno o sulle strade pianeggianti della Valle Umbra. Le morbide colline che ricoprono gran parte della nostra regione, costellate di viti e uliveti pregiati e dominate da borghi e castelli, soddisfano le esigenze del ciclista di medio livello, mentre le salite più lunghe ed i valichi appenninici sono la palestra ideale anche per i ciclisti più evoluti.
L’Umbria, "Cuore verde d'Italia", è un luogo ancora autentico e genuino, fatto di tradizioni fortemente radicate nel tempo e di sensazioni intense. La bici rappresenta il modo migliore per scoprirlo.